lunedì 18 luglio 2016

Ajna chakra cream: una speziata e fresca carezza tra le pagine di Taste n.21

< [...] L’improvvisa necessità di solitudine, di ricerca interiore, la pace che assale di fronte ad un tramonto o tra le onde ipnotiche del mare che accarezza la sabbia; il bisogno di tornare alle radici, di dimenticare il passato per vivere il presente; la voglia di freschezza, di cambiamento, di essere ancora amati: è così che il nostro spirito ci parla, ci indica la via. E’ così che, di fronte alla confusione e allo smarrimento di certi momenti della vita, la nostra mente ci offre di percorrere un nuovo sentiero: l’istinto si fa meditazione, e la meditazione si fa rivelazione.
Aprendo il cuore alla riflessione, alla pace, ai suoni del mondo si può fare l’incontro più straordinario mai pensato: quello con noi stessi, con le risposte che abbiamo da sempre cercato; non dobbiamo cercare lontano, poiché tutto è sempre stato lì, di fronte ai nostri occhi: l’unica cosa che dobbiamo imparare è ‘vederlo’ [...]>

Ed è proprio così che, tra i raggi di un caldo sole estivo, voglio raggiungervi per parlare al vostro cuore. Voglio riempirvi di freschezza, di nuove speranze, di profumi e sapori in grado di aprire la vostra mente; voglio condurvi a riscoprire voi stessi, quel prezioso mondo che troppo spesso tenete da parte, nel frastuono e nella confusione di una quotidianità che parla sempre troppo forte per permettervi di sentire la vostra voce. 
Spesso crediamo di dover guardare chissà dove per avere della pace e della serenità. Guardiamo il mondo senza 'osservarlo'. Sentiamo i suoi suoni senza 'ascoltarli'. 
Crediamo di non capirci, di non conoscerci, solo perché non siamo abituati a darci l'attenzione che meritiamo. Smettete perciò di cercare voi stessi in un mondo vasto, in inutili confronti con gli altri e nelle più varie questioni che riempiono le vostre giornate: siete già lì, tra le vostre mani. Chiudete gli occhi, respirate la vostra stessa luce; meditate e cercatevi nel profondo di ciò che non avete mai smesso di essere. Conoscerete le risposte a tante vostre domande, a tanti vostri perché: aprite il vostro 'terzo occhio', come la tradizione indiana insegna. E se volete saperne di più su come fare.. ve ne parlo nel numero estivo di Taste&More: vi aspetta un gelato speziato e rinfrescante, ideale per i momenti più gioiosi di meditazione, siano essi su una spiaggia assolata o sulle cime più alte dei monti!





Zenzero, cardamomo, cannella, pepe rosa, chiodi di garofano e mele a pezzettini vi avvolgeranno in una morbida e fresca crema al latte di macadamia e cocco. 
Vi auguro di raggiungere il posto più profondo e dolce che ciascuno di voi conserva nel cuore: aprite il vostro sesto Chakra e ammirate finalmente lo splendore che siete realmente. 
Perchè - non dimenticate- siete voi, solo voi, la chiave della più bella rivelazione che possiate oggi conoscere! 


Un abbraccio pieno di sole e di belle cose, a tutti/e voi.
A presto, se lo vorrete, con un nuovo racconto dal mio cuore al vostro!